Il Circolo dei lettori del carcere della Dozza. Per una lettura collettiva e sostenibile

Università degli Studi di Bologna - Dipartimento di Filologia classica e italianistica, Casa circondariale di Bologna Rocco D’Amato e Biblioteca Sala Borsa – Sala Borsa Lab

Goal4 Goal10 Goal16
Quando

Giovedì 11 Maggio 2023 h. 09:30-10:30

Dove
Emilia-Romagna - Bologna - Vicolo Bolognetti, 2
Descrizione

Che cos’è un Circolo di lettura? È possibile svolgerlo in carcere?

I circoli di lettura sono una pratica di lettura condivisa e sostenibile che dal Nord Europa si è diffusa anche in Italia. La lettura condivisa rinnova la pratica, antichissima, della condivisione della parola, quando ci si ritrovava intorno al camino, alla “luce”, per raccontare, ascoltare e leggere storie.

Dal 2019 le studentesse e gli studenti del Dipartimento di Filologia classica e italianistica organizzano, all'interno delle attività di Terza missione, un circolo di lettura che si tiene ogni mese presso il Carcere della Dozza e in Sala Borsa Lab, in collaborazione con Sala Borsa e con i circoli di lettura già attivati presso la biblioteca, coinvolgendo tutti i cittadini e le cittadine interessati a condividere le proprie riflessioni con i lettori che hanno potuto discutere dei libri con i detenuti oppure entrando direttamente in carcere. Gli incontri hanno visto il coinvolgimento in carcere e in biblioteca di autori e curatori delle opere, con temi come la giustizia, l’eguaglianza e la sostenibilità ambientale. Il circolo contribuisce agli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, in particolare al Goal 4 "Istruzione di qualità", Goal 10 "Ridurre le disuguaglianze" e Goal 16 "Pace, giustizia e istituzioni solide".

Durante l'incontro, trasmesso on line in diretta Instagram, si racconta la storia del Circolo, si legge la "Carta dei lettori" e si presenta i libri che saranno letti nei prossimi mesi.

Contatti

Paola Italia

Email: paola.italia@unibo.it

Streaming online